AMBIENTE E CONDIZIONAMENTI ESTERNI

mercoledì 19 settembre 2012
 
AMBIENTE E CONDIZIONAMENTI ESTERNI Il cane in giardino: E' obbligatorio far costruire un box adeguato agli eventi climatici esterni (box con cuccia e tettoie che riparino l'animale). Il cane comunque non deve essere "recluso" dentro il proprio box, deve comunque relazionarsi con l'ambiente esterno (facendo passeggiate al parco e quant'altro...). E' di fondamentale importanza che il cane non abbia alcuna via di fuga quando non è controllato dal padrone, ovvero è indispensabile delimitare l'ambiente con delle recinsioni adeguate. E' consigliato tenere in giardino cani di taglia medio grande o grande (a seconda delle dimensioni dell'ambiente). Il cane in appartamento: Il cane in appartamento è consigliato solo a persone che non trascorrano troppo tempo fuori casa. Le condizioni dell'appartamento devono essere adeguate alle esigenze di spazio dell'animale. Brutto a dirsi ma è indispensabile tenere sotto controllo i problemi (ove ce ne fossero) con il vicinato. Il cane in casa con giardino L'eventuale disagio deve essere accettato da tutta la famiglia. La taglia dell'animale deve essere sempre commisurata all'ambiente dove vivrà. Se il cane entra ed esce dal giardino è necessario che si sia disposti a pulire casa più volte al giorno! Stefania Rizzo
 
Stefania
Allevamento del Bosco Ceduo
Vai al mio blog

Visite (13017)