Cibi che possono che fare male . . .

mercoledì 6 luglio 2016
 
Cibi che possono che fare male . . .

Gli errori alimentari più comuni:


• Ossa di pollo, coniglio e costolette di maiale: Sia per le piccole dimensioni che per la ridotta consistenza possono facilmente rompersi in segmenti acuminati e taglienti lesionando le pareti del'intestino o determinando un'ostruzione.

• Latte: Il cane il gatto adulto non possiedono significative quantità di lattasi, enzima deputato alla digestione del lattosio, per cui la somministrazione di latte può indurre la comparsa di diarrea.

• Pesce e carni crude: la somministrazione di pesce e carne crudi può determinare la comparsa di endoparassitosi (salmonella) e carenza di tiamina.

• Avanzi di cucina: Somministrare gli avanzi  casalinghi è uno dei più gravi errori in quanto rappresentano una dieta totalmente sbilanciata ed eccessivamente sapida.

• Cioccolato: Contiene sostanze tossiche per il cane e il gatto (caffeina e teobromina). La dose letale nel cane è pari a 90/100 mg/kg.

• Omogeneizzati: Spesso negli omogeneizzati per bambini e presente la polvere di cipolla come aromatizzante, la cui minima quota può essere tossica per il cane e il gatto.

• Cipolla e aglio: La loro ingestione può risultare pericolosa: la cipolla ad esempio può causare anemia emolitica. I segni della tossicità possono comparire dopo 1-4 giorni dall'ingestione: vomito, diarrea e urine di colore scuro.


 
Andrea
CUCCIOLI e ALLEVAMENTI
Vai al mio blog

Visite (9115)