come deve effettuarsi seriamente la vendita di un cucciolo cane o gatto che sia

martedì 12 febbraio 2013
 
1° l allevatore o il rivenditore deve essere sicuro che il cucciolo non abbia malattie o vizi evidenti o nascosti 2° deve dare 30 gg di garanzia su tutte le malattie da incubazione 3° deve consegnare i propri numeri per essere rintracciabile dopo la vendita del cucciolo cosi che il cliente abbia sempre un punto di riferimento certo sempre 4° il cucciolo deve essere microchippato e non avere meno di 2 mesi ,questo perche acquistare un cucciolo con meno di 60 gg diventa maltrattamento e c'e sanzioni penali e amministrative sia per l allevamento che per l acquirente che effettua un incauto acquisto 5° l allevatore o il rivenditore serio ha tutto da perdere faccia e nome se vende un cane malato o non perfetto cosi cercate sempre di seguire le condizioni sia legali che di tenuta del cucciolo senza cambiare niente se non sotto esplicito consenso dello stesso. 6° La legge adesso e' molto severa con noi rivenditori e allevatori dandoci regole e norme da seguire attentamente e meticolosamente facendoci spendere molti soldi per adeguarsi a tutto, cosi se un cucciolo ha un prezzo piu alto, di quelli trovati navigando sprovvedutamente nel web ,ricordatevi che il prezzo lo alza tanti fattori......visite veterinarie....adeguamenti a.s.l.....adeguamenti sanitari.....adeguamenti strutturali dei box dove stanno i cuccioli......riscaldamento....alimentazione scelta con marche al top.......adeguata pulizia e tenuta dei cuccioli e dei genitori dei cuccioli...mostre e campionati che scorrazzando per tutta l europa e italia di spese ce ne sono........sicche' quando chiedete il prezzo e lo reputate troppo alto prima di criticare dovete sapere e capire che un buon cucciolo sano lo fa' soprattuto quello che ci si e' speso sopra....... by cristina
 
cristina
4 zampe-allevamento il meraviglioso
Vai al mio blog

Visite (14711)