E' PROPRIO TUTTO VERO.......

mercoledì 20 luglio 2011
 
I cani fanno davvero bene alla salute! Vari studi scientifici ci confermano che accarezzare il proprio cane stimola le migliaia di recettori tattili di cui è coperto il nostro corpo dando origine a emozioni positive e stimolando il cervello a produrre endorfine, gli ormoni del buon umore, apportando così benessere psicologico e ha evidenti effetti terapeutici anche sulla salute e sul benessere fisico. Prendersi cura di un cane risulta essere un’aiuto importante nella cura dell’ansia, nella riduzione del livello di stress e nella cura della depressione. Gli effetti benefici di un’amico a quattro zampe si possono notare sull’aumentato grado di autostima, sulla riduzione di tristezza e malinconia, favorendo la socializzazione e creando buone condizioni per il miglioramento della attività motoria e dell’alimentazione (i disturbi dell’alimentazione come anoressia e bulimia sono problemi di carattere psicologico e stare con un animale può aiutare a scandire meglio gli orari dei pasti perché spinge la persona ad interessarsi al nutrimento del cucciolo e ad essere puntuale quando è ora della pappa). Molte ricerche stanno evidenziando il valore terapeutico dei cani: coccolare un cane regolarizza la pressione del sangue ed i livelli di colesterolo, aiuta la cura della cefalea, riduce i disturbi digestivi di origine psicosomatica e l’incidenza dell’infarto. Prendersi cura di un cane allunga la prospettiva e la qualità della vita degli anziani e dei disabili spingendoli a fare movimento, motivando e rallegrando le loro giornate rappresentando anche una ragione di forte attaccamento alla vita spingendo malati, anche gravi a combattere con maggior forza per ottenere risultati positivi. La compagnia di un cane è molto utile per responsabilizzare bambini e adolescenti; l’affetto e il rapporto che si instaura con il cucciolo possono essere dei nuovi stimoli anche per le coppie in crisi. I primi scritti sull’argomento risalgono alla fine degli anni ’60: lo psichiatra infantile Boris Levinson ha condotto approfondite ricerche e oggi la “Pet Teraphy” è stata riconosciuta e metodologicamente ristrutturata per impieghi mirati e specifici trovando applicazione in strutture quali reparti pediatrici e psichiatrici, case di ricovero e comunità di recupero e nella riabilitazione motoria. Dal cuore dell’allevatore: Quando vi sentite soli o siete poco in forma, abbracciate il vostro cane, piccolo o grande che sia, non abbiate timore di dargli un bel bacio sul naso, annusatelo, cercate di captare il suo respiro e il ritmo del suo cuore; mettetevi sul divano o per terra su di una coperta e state abbracciati, vi sentirete meglio. Ci sono emozioni che non hanno prezzo…ci sono sensazioni che non hanno eguale.
 
Giulia
del Margine Rosso
Vai al mio blog

Visite (1455)