I primi viaggi in automobile

venerdì 27 gennaio 2017
 
I primi viaggi in automobile

Il primo viaggio in auto dall’allevamento alla nuova casa è abbastanza stressante per ogni cucciolo, alcuni potrebbero soffrire la macchina e stare male, un pò come succede ai bambini. Per queste ragioni e per altre è meglio utilizzare certe accortezze in questa prima occasione. Per cercare di far sentire a proprio agio il nostro nuovo amico è meglio tenerlo in braccio, da voi oppure da una persona di famiglia ed evitare di lasciarlo libero nel vano posteriore della vettura, dove sballottato potrebbe farsi male, fare danni o peggio spaventarsi, rendendo magari difficili i viaggi in macchina successivi. Se al ritiro del nostro cucciolo siamo da soli, la cosa migliore è attrezzarsi di un trasportino, delle dovute dimensioni in cui mettere al sicuro il cucciolo e magari tenere lo stesso vicino a voi sul sedile anteriore, mai lasciare un cucciolo libero per l’abitacolo è pericoloso sia per lui che per voi che guidate. Un viaggio traumatico può tradursi in un cane che soffre la macchina per tutta la vita, al contrario un viaggio tranquillo aiuterà ad abituare il nostro cucciolo molto velocemente all’auto ed non avere così nessun problema, noi e lui. Se il cucciolo mostrasse i sintomi del mal d’auto (respirazione affannosa, bava alla bocca) decideremo di fare una sosta e di scendere dall’auto, se siamo in un posto tranquillo far fare due zampettate al nostro amico oppure con tranquillità teniamolo in braccio. Quando si ritira un cucciolo è meglio ricordarsi di: Accordarsi sull’orario del ritiro in modo che eventualmente l’allevatore lasci a digiuno il cucciolo (prima di un viaggio in macchina meglio non dare da mangiare al nostro amico). Munirsi sempre di un vecchio asciugamano oppure di una buona scorta di rotoli di carta, in modo da essere pronti ad ogni evenienza!


 
Andrea
CUCCIOLI e ALLEVAMENTI
Vai al mio blog

Visite (3425)