Il Carattere del Whippet

lunedì 17 giugno 2013
 
Il Carattere del Whippet Il Whippet è una razza di cane appartenente alla famiglia dei levrieri. Il suo nome deriva dalla parola “Whip” che in inglese significa frustino, tanto che in molte parti dell’Inghilterra viene tutt'ora definito “snapdog”, ovvero una forma onomatopeutica che richiama lo schiocco del frustino; questo deriva dal fatto che il Whippet è un cane il cui scatto è fenomenale ed istantaneo e sulle brevi distanze è senza dubbio il cane più veloce al mondo. Il Whippet è un compagno ideale. Si adatta perfettamente all'ambiente familiare e sportivo. Temperamento dolce, equilibrato e affettuoso. Nato per correre veloce su brevi distanze, con vista acuta. È un cane dolce, paziente e calmo, al quale piace molto vivere tra le comodità domestiche. È molto attaccato ai suoi padroni; cane adatto per stare a contatto diretto con i bambini. Tutti i whippet adorano stare in casa ed in famiglia, dividere la loro vita, il divano ed il resto della casa con tutti gli altri componenti del nucleo familiare. I soggetti adulti in casa è come non averli: riposano per lunghe ore nel posto che gli è stato assegnato, amano vedere sempre qualcuno intorno a loro che gli tiene compagnia, ed adorano la vita "insieme". Si adattano facilmente a tutte le situazioni che gli vengono proposte, accettando qualsiasi compromesso, purchè non vengano lasciati soli. Esso è timido al punto giusto ed è scattante ed incontenibile in un prato. Si potrebbe definire il cane ottimista per eccellenza, infatti non è assolutamente adatto alla difesa ed alla guardia in quanto non è assolutamente aggressivo ne con gli uomini (per i quali ha un senso innato di rispetto), ne per gli altri suoi simili, di qualsiasi razza siano. La sua morfologia e la sua capacità di corsa lo portano ad essere, alle volte, presuntuoso nei confronti dei cani di altre razze non levriere, in quanto è facile notare come egli tenda ad abbaiare per invitare l’altro a rincorrerlo e dimostrargli quanto lui sia imprendibile… ma è altrettanto sensibile, quindi ho potuto notare che con cani di piccola taglia diventa divertente vederlo inseguire il compagno di giochi in punta di zampe fingendo di non riuscire a prenderlo per non ferirlo nell’orgoglio. Il whippet è un cane molto intelligente e sensibile e quindi non richiede sforzi enormi per la sua educazione, anche se va tenuto conto che è anche un cane indipendente e curioso. Quindi non serve la “mano pesante” o punizioni severe, basta non guardarlo per colpirlo al cuore e fargli capire gli errori. La cosa più importante nell’educazione del whippet è l’acquisizione dei comandi di base del “Fermo”, del “Vieni” e del “Richiamo con il fischio”, perché, nel momento in cui lo si sguinzaglia, serve sicuramente avere il pieno controllo del cane, non tanto perché potrebbe aggredire qualcuno (Non accadrà MAI), quanto perché potrebbe allontanarsi troppo dalla nostra vista, perchè in appena 20 secondi è capace di percorrere 350 metri!!! Descritto così sembra un cane incontenibile, ma il whippet, in casa, è sornione e dormiglione, ha un carattere pigro e difficilmente abbaia (anche se quando lo fa, il suo torace amplia il tono ed il suo vocione è preoccupante per gli estranei). Starebbe a dormire per ore ed ore, ma basta fargli le coccole che subito cerca il contatto fisico e contraccambia con gioia. Insomma, il Whippet è un bambinone su 4 zampe, bisognoso di coccole e baci su divani e poltrone, capace di stare al tuo fianco una vita senza mai pretendere nulla in cambio, un amico fedele… che ti potrà amare e si adeguerà a te. Questo non significa che lui non ha carattere, bensì riesce a modellarlo e contenerlo fintanto che non lo si libera in un prato… lì tornerà ad essere il levriero, il cane più veloce al mondo nei 150 metri… sfogherà tutto ciò che ha dentro ed anche di più… tornerà ad essere una freccia scagliata dall’arco che si configgerà nel cuore del suo amico a due zampe.
 
Mauro
Peggy's Whippet
Vai al mio blog

Visite (27341)