L'Australian Shepherd: cane mandriano

lunedì 4 gennaio 2016
 
L'Australian Shepherd: cane mandriano

Il cane mandriano ha una grande attitudine al lavoro e uno spiccato istinto predatorio che può direzionare verso tutti gli oggetti in movimento (bambini, biciclette etc). Non permettete al vostro cucciolo di rincorrere auto o persone, canalizzate con i giochi la sua predazione e insegnategli a stare in attenzione su di voi. L’australian è un cane molto attivo e sportivo: garantitegli tanto moto quotidiano, esercizi e attività mentali (iscrivetevi ad un corso di agility, obedience, dogdance...quello che più vi piace, ma tenetelo impegnato). L’aussie ha una buona attitudine alla guardia e si dimostra tendenzialmente abbaione. Controllate questa caratteristica e non permettetegli di salutare gli ospiti senza la vostra supervisione. Il pastore australiano è un cane forte, ma sensibile nello stesso tempo. Estremamente fisico e affettuoso, disponibile e collaborativo. Se pensate che per educare un cane ci vogliano sgridate, punizioni e maniere forti, nessun cane è adatto a voi, meno che meno un australian. Sono cani collaborativi, seguono le vostre direttive e mettono in pratica ciò che voi gli avete insegnato. Se pensate che il vostro aussie sia testardo o disobbediente qualcosa non va nei vostri metodi, tempi e modi di lavoro. Non entrate in conflitto con un australian: tenderà a chiudersi. Il cane mandriano è fisico ed esuberante, sia nel contatto con gli uomini che con altri cani. Insegnategli a dosare le energie. Essendo un cane da fattoria, il pastore australiano convive bene con gli altri animali se ben socializzato. Con gli altri cani tende ad essere un buon pacificatore e possiede ottime doti comunicative. Con le altre specie come i gatti convive bene se abituato fin da cucciolo.


 
Luca
ALM St Monica Kennel
Vai al mio blog

Visite (7292)