Le Vaccinazioni . . .

domenica 17 aprile 2016
 
Le Vaccinazioni . . .

Le Vaccinazioni . . .

Quando portiamo a casa il nostro cucciolo abbiamo bisogno di imparare tutto su di lui, soprattutto quello che riguarda la sua salute. I primi mesi di vita sono molto delicati perciò è importante affrontarli nel migliore dei modi, dopo i primi due mesi di vita, durante i quali è protetto dalle malattie infettive dal latte materno, bisogna subentrare con un adeguato piano vaccinale. Le principali malattie per cui viene effettuata una profilassi preventiva sono: CIMURRO: è una malattia che può essere contratta ad ogni età dal contatto con animali malati o dove sono presenti materiali infetti (urina, feci, saliva, ecc.). E’ particolarmente pericoloso nei cuccioli e l’unico rimedio per evitare il contagio è la vaccinazione che deve essere fatta intono ai due mesi con un richiamo dopo 20 giorni e ripetuta ogni anno. EPATITE INFETTIVA: la fonte di infezione principale è l’urina. Anche in questo caso l’unica soluzione è la vaccinazione con un vaccino chiamato trivalente che va fatta intorno ai due mesi con un richiamo dopo 20 giorni e ripetuta ogni anno. PARVOVIROSI: è un virus che colpisce i cani non vaccinati e si moltiplica molte rapidamente nell’intestino. E’ importante la prevenzione vaccinale che si somministra insieme a quello del cimurro intorno ai due mesi con richiamo dopo 20 giorni e ripetuta annualmente. LEPTOSPIROSI: si trasmette da malato a malato o indirettamente tramite acqua o alimenti contaminati. Questa malattia è molto pericolosa per la vita dei cuccioli ma può essere trasmessa anche all’uomo. Questa vaccinazione si attua con richiamo annuale ma nei cani particolarmente esposti, tipo i cani cacciatori, anche ogni 6 mesi. RABBIA: è un pericolo di nuovo attuale pericolosa e trasmissibile anche all’uomo, ultimamente ritornata nel Friuli e nel Veneto. E’ una vaccinazione che in Italia è obbligatoria se si presentano dei casi, quando si deve andare in Sardegna o nelle isole dove la malattia è assente, se si deve espatriare o partecipare a mostre. Il veterinario potrà consigliare le vaccinazioni di base più adatte al tuo cane, secondo l’età e secondo ai diversi stili di vita (in appartamento, all’aperto, partecipazione a mostre o soggiorni in pensioni, ecc.) Ricordatevi, se dovete portare il vostro cane all’estero di chiedere informazioni riguardo il Passaporto Sanitario, la vaccinazione antirabbica ed eventuali vaccinazioni obbligatorie E’ buona abitudine un controllo annuale dal veterinario per tenere sempre sotto controllo lo stato di salute del tuo cane.


 
Andrea
CUCCIOLI e ALLEVAMENTI
Vai al mio blog

Visite (11779)