Blog gestito da "greenvalleypinscher"

martedì 20 giugno 2017
L'influenza dell ambiente sul comportamento
L'influenza dell ambiente sul comportamento

L' INFLUENZA DELL 'AMBIENTE SUL COMPORTAMENTO


I cuccioli risentono dell'influenza dell ,'ambiente in cui vivono fin dal momento della nascita e durante tutti gli stadi di sviluppo. Il temperamento della madre, ad esempio, può avere un'enorme influenza sul modo in cui i cuccioli rispondono alle nuove esperienze. Se una cagna è paurosa e indietreggia quando un estraneo si avvicina,i suoi cuccioli la imitano.
In seguito anche quando la cagna non sarà presente,i cuccioli manterranno lo stesso approccio pauroso /guardingo verso gli estranei. Per contro,se una cagna è intraprendente, anche i suoi cuccioli tenderanno a dive... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (1236)

martedì 20 giugno 2017
I CANI SONO LEGGENDA
I CANI SONO LEGGENDA


Mai come ora, in questa nostra società moderna, nevrotica, liquida e spesso aspra e inospitale, molti scienziati si stanno occupando dei cani, delle loro capacità cognitive, delle abilità che esprimono, dell’ostinato attaccamento che hanno nei nostri confronti e di quanto sono pazienti, comprensivi e abili nel camminare al nostro fianco.
I CANI A META’ TRA IL LUPO E L’UOMO
Discendenti dell’animale nobile delle foreste con il quale condividono il DNA, hanno nel corso dei millenni sviluppato un’area celebrale detta “ di sociabilità “ che ha consentito loro di diventare i nostri indispensabili ausilia... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (759)

giovedì 17 novembre 2016
Il periodo giovanile nel cane
Il periodo giovanile nel cane


Il periodo giovanile si estende approssimativamente dalle dieci settimane di età alla maturazione sessuale. Durante questa fase i moduli comportamentali di base non cambiano significativamente, c è invece un graduale perfezionamento delle capacità motorie con aumento dell efficienza operativa e sviluppo dei muscoli.I cuccioli di questa età imparano gradualmente ad apprezzare l'efficacia dei loro comportamenti e diventano capaci di decidere quali comportamenti sono più adatti nelle diverse situazioni.Le fondamentali capacità di apprendimento sembrano essere completamente sviluppate fin dall'inizio del periodo giovanile,ma a partire ... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (7261)

domenica 2 novembre 2014
I PASTI ....
I PASTI ....

 

Il cibo riveste un ruolo di estrema importanza per quanto riguarda la creazione della struttura gerarchica all’interno del gruppo uomo – cane. Infatti, il maschio e la femmina che occupano il vertice della scala gerarchica consumano il pasto per primi, lentamente, mentre i componenti del gruppo rimangono a guardarli ad una certa distanza. Successivamente si allontanano e gli altri possono mangiare…velocemente in quanto il maschio e la femmina potrebbero avere ancora fame! All’interno della nuova famiglia il cucciolo dovrà consumare il proprio pasto dopo il termine della colazione, del pranzo e della cena dei proprietari. La ciotola rimarr&a... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (14699)

domenica 2 novembre 2014
IL VIENI ......
IL VIENI ......

 

L’apprendimento del “Vieni” è fondamentale al fine della gestione del cucciolo e del cane adulto. Il cucciolo inizialmente non comprende il significato di questa parola (comunicazione verbale) …è solo un suono. Inoltre non è neppure a conoscenza del fatto che, quando chiamato, deve rispondere immediatamente…è solo un suono insistente e che si ripete. Il cucciolo si avvicinerà al proprietario in quanto quest’ultimo si mostra “più interessante” dell’ambiente circostante. Quindi, per facilitare l’apprendimento, è opportuno chiamare il cucciolo quando quest’ult... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (17871)

domenica 2 novembre 2014
IL CUCCIOLO PUO' RIMANERE DA SOLO?
IL CUCCIOLO PUO' RIMANERE DA SOLO?

 

 

Il cane è un animale sociale, cioè vive all’interno di un gruppo …e, in natura, raramente rimane da solo. La convivenza con l’uomo, invece, comporta necessariamente dei periodi di separazione dal gruppo. Il cucciolo deve “imparare a rimanere da solo” fin dai primi giorni al seguito dell’adozione per periodi di tempo sempre più lunghi….altrimenti il proprietario non potrà lasciare mai da solo il cane, neppure in futuro. Al fine di mettere in atto l’apprendimento è opportuno che il proprietario “non saluti” il cucciolo prima di uscire...ma interrompa il contatto... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (16684)

lunedì 1 settembre 2014
LA COMUNICAZIONE VOCALE
LA COMUNICAZIONE VOCALE

   

La comunicazione vocale ha il vantaggio di poter essere impiegata per trasmettere messaggi su lunghe distanze e in situazioni in cui la visione è resa difficile, per esempio di notte o in zone a copertura vegetale fitta. Da parte loro,gli animali che ricevono i segnali vocali vengono informati sulla posizione spaziale che l’emittente occupa in quel preciso istante,cosa che non è sempre possibile nella comunicazione olfattiva.  I cani hanno un vasto repertorio di segnali vocali che vengono usati in una grande varietà di situazioni. Il segnale vocale più frequentemente utilizzato dai cani domestici è l’abbaio. Gli a... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (12952)

lunedì 1 settembre 2014
LA COMUNICAZIONE OLFATTIVA
LA COMUNICAZIONE OLFATTIVA

                                  

Non v’è dubbio che il senso dell’olfatto sia molto acuto nei cani e che la trasmissione di segnali olfattivi rappresenti un’importante forma di comunicazione per questi animali .Rispetto agli altri segnali di comunicazione essa ha il  vantaggio di utilizzare segnali che permangono nell’ambiente per lunghi periodi di tempo, anche quando chi li ha emessi non e’ più presente. Inoltre essi sono particolarmente efficaci nelle zone di vegetazione fitta, dove la comunicazione visiva oltre una certa distanza è... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (11812)

lunedì 1 settembre 2014
COMPORTAMENTO SOCIALE DEI CANI DOMESTICI
COMPORTAMENTO SOCIALE DEI CANI DOMESTICI

 

COMUNICAZIONE VISIVA

I cani e i lupi hanno in comune molti metodi di comunicazione visiva ed entrambi manifestano posture simili,particolarmente in relazione alla dominanza,all’aggressione e alla paura. Il cane dominante mantiene la postura rigida ed eretta ,la coda di solito viene tenuta alta la testa sollevata e le orecchie sono erette. Tutti questi fattori contribuiscono ad inviare un messaggio che rappresenta un’animale piu’ grande e possente. I cani subordinati per contro,tengono il corpo molto abbassato e portano la testa piu’ bassa del livello della schiena,con le orecchie rivolte all’indietro. La coda viene tenuta bassa e sp... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (14563)

mercoledì 30 luglio 2014
EDUCHIAMOCI AD EDUCARLO
EDUCHIAMOCI AD EDUCARLO

Quando si parla dell’educazione del cane,mille sono gli aspetti che vengono alla luce: ognuno vanta un metodo diverso. C’è chi vede nella durezza dell’atteggiamento  del padrone, l’unico sistema per farsi rispettare, c’è chi opta per la dolcezza sostenendo che la carezza negata significa molto di più che una violenta sgridata. Il giusto , come al solito sta nel mezzo. Nell’estrema asprezza dei comportamenti risiede spesso un ’espediente,  punire duramente un cane adducendo come motivo una buona educazione, non ha infatti motivo di essere, si finisce ammettendolo o no ,nel maltrattamento vero e proprio. Il ris... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (15289)

giovedì 17 luglio 2014
MA COME PARLI.............
MA COME PARLI.............

Abbaia,ringhia,ulula, guaisce emettendo  gemiti inaspettati : Il cane  si esprime cosi e ,  attraverso un linguaggio fatto di suoni , si fa intendere  dai suoi  simili  e dall’uomo . In questo modo  manifesta le pene , i desideri , la collera , la gioia , la soddisfazione . Ed anche se sa esprimersi in mille altre maniere , attraverso l’espressione vocale  rivela inequivocabilmente il suo stato d’animo . Il suo può essere definito un vero e proprio linguaggio  che l’uomo può facilmente interpretare e bene intendere . L’espressione vocale di ogni specie animale  è diversamente svilu... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (16197)

venerdì 28 marzo 2014
AMICI NON PADRONI
AMICI NON PADRONI

       

Non so quanti siano consapevoli di questa indiscutibile verità,nel momento in cui accolgono in casa questo animale del tutto estraneo alla loro specie e se comprendono il nascere di un rapporto del tutto unico e irripetibile non appena ricevono dal cane un primo saluto con la codina, quando la loro mano si posa sulla sua testa.

Lo sguardo del cane che esplora intorno a se per capire le intenzioni di quegli strani esseri instabili su due gambe ,che lo osservano curiosi dall’alto, la richiesta di un contatto fisico, chiamato nel linguaggio umano carezza ,l’offerta del muso umido, tanto simile al nostro bacio,sono tutte espre... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (14761)

sabato 8 febbraio 2014
IL CANE AIUTA NEI RAPPORTI UMANI
IL CANE AIUTA NEI RAPPORTI UMANI

Non mi stupisce che tra uomini e donne,possessori di animali, possano nascere grandi amicizie,amori e tutta quella vasta rete di complicita' affettive.Vivere nelle grandi citta' oggi significa affrontare i problemi della solitudine, di una certa artificiosità nei rapporti umani e sociali.Ecco perchè sempre di più l'animale entra con forza nel nostro universo affettivo e spesso, ne compensa le carenze. Ma tornando al problema dell'approccio tra persone estranee, questo è grandemente facilitato tra proprietari di animali dal fatto che chi possiede un cane lancia a chi s'avvicina un messaggio, non verbale,ma del tutto intuitivo,di grande predis... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (12385)

sabato 8 febbraio 2014
UN LADRO INNOCENTE
UN LADRO INNOCENTE

Diciamolo con  franchezza: il cane è ladro.Ruba e anche volentieri,ogniqualvolta ne ha l'occasione.L'epiteto di ladro, quindi sembra ben meritato e spesso gli viene affibiato addirittura con una certa simpatia. Ciò non toglie che sia irritante non trovare più l'arrosto in tavola oppure scoprire che di quei buonissimi biscotti non rimangono che le briciole.Alla fine però si sorride indulgenti e il tutto si risolve con una pacca al cane.Che fare allora? Dobbiamo processarlo e giudicarlo? i cani non deliquono mai. Le cose andrebbero diversamente se si cercasse di capire il linguaggio del cane e le ragioni dei suoi comportamenti.Nella famiglia uman... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (14867)

lunedì 27 gennaio 2014
COMPORTAMENTO DEL PINSCHER
COMPORTAMENTO DEL PINSCHER

Il pinscher è un cane che ama sentirsi uno di noi e partecipare con tutta la famiglia ai vari momenti della giornata. Ci osserva mentre prepariamo il pranzo ,la cena, ci accompagna volentieri quando usciamo e adora stare con noi sul divano. Insomma non vuole mai sentirsi escluso è a tutti gli effetti un’animale da compagnia, attenzione però a non esagerare nel proteggerlo, per evitare il rischio che vezzeggiato e coccolato tutto il giorno, si senta padrone indiscusso della casa. Con i bambini è un compagno ideale essendo un cane curioso, docile, possessivo e vivace ma non è disposto ad accettare dispetti e angherie quindi il bambino dovrà ca... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (15245)

lunedì 13 gennaio 2014
ARRIVA IL CUCCIOLO....COSA TI SERVE?
ARRIVA IL CUCCIOLO....COSA TI SERVE?

            Uno dei problemi che piu’ spesso vengono sollevati dai clienti,quando escono dall’allevamento col loro cucciolo in braccio è il famosissimo “Adesso cosa devo comprare?”.Quasi tutti confessano di essere già stati in un negozio di animali, alcuni ne sono usciti stracarichi di guinzagli collari ciotole lettini di varia foggia,e altri sconcertati dall’apocalisse di aggeggi che il negoziante tentava di propinargli,sono scappati senza comprare niente con l’idea  di chiedere prima un consiglio. Faccio  un elenco per un primo corredo del cucciolo:  un collarino sottile e che non costi u... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (13567)

sabato 30 novembre 2013
IN GAMBA VECCHIO MIO
IN GAMBA VECCHIO MIO

La terza età del nostro cane non deve essere un periodo di tristezza e di rimpianti,passati gli ardori giovanili,l’amico dell’uomo offre al proprio padrone un periodo di confidenza e un rapporto ancora più intenso. Una cosa è certa, un giorno o l’altro anche il nostro cane sarà purtroppo un vecchio cane. Lo vedremo mutare nell’indole, dapprima giocherellone e sfrenato,poi più calmo e tranquillo. Ce ne accorgeremo d’un tratto ,il cambiamento è lento, i primi tempi impercettibile,poi stranamente all’improvviso diventa evidente e cattura la nostra attenzione. L’età di un cane varia in relazione alle ra... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (918)

venerdì 29 novembre 2013
PARASSITOSI INTERNE

Si tratta di quei parassiti che possono infestare i nostri amici internamente e vivere a loro spese.

Abbiamo a che fare in questo caso, con dei nemici occulti che difficilmente riusciremo a vedere, sia perché alcuni di dimensioni microscopiche (protozoi), sia perché il loro habitat è interno all’organismo, mentre il ritrovarli all’esterno nelle feci (vermi) è del tutto occasionale. La prima grossa differenza fra i protozoi ed i vermi sta proprio nelle dimensioni.I primi sono microscopici, visibili solo ad ingrandimento ottico di almeno cinquanta volte di più ,essendo formati da un’unica cellula. I secondi invece sono visibili ... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (15971)

giovedì 28 novembre 2013
care carezze
care carezze

Coccole e carezze sono amate dai cani, è la prima e più spontanea immagine che ci viene quando pensiamo al binomio cane uomo,un gesto istintivo che compiamo quando ci avviciniamo ad un cane o a un gatto.Ma alcune carezze suscitano delle emozioni più forti insomma piacciono di più.

C’è chi ha fatto uno studio su questo argomento e ha ipotizzato una sorta di graduatoria sulle carezze preferite. .Iniziamo con le  grattatine sul petto tra le zampe anteriori,al cane questo gesto ricorda l’atto sessuale quando sente il contatto con la sua compagna.

Lo stesso effetto viene prodotto dalle carezze e dai pizzicotti sulle orecch... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (18354)

domenica 27 ottobre 2013
ARRIVA L'INVERNO

Freddo , vento, neve, temperatura sotto zero il Generale Inverno , con il suo corredo di aria gelida e voglia di casa. E se gli uomini corrono ai ripari con termosifoni sciarpe  e cappotti, con coperte di piumino e maglie di lana , loro , i nostri amici animali come fanno?
In genere se la cavano benone affrontano e supportano il freddo molto meglio di noi , protetti e difesi dalle loro  ARMI naturali , il pelo e il grasso sottocutaneo . Ma gli animali che vivono in casa , a una temperatura costante di 20° tutto l'anno , sono in un certo senso più indifesi. Abituati come sono a un clima più o meno  uguali in tutti i 12 i mesi , non producono un pelo cos... continua a leggere....

 
greenvalleypinscher

Visite (14534)

giovedì 19 settembre 2013
E' BENE SAPERE CHE....
E' BENE SAPERE CHE.... Al momento dell'acquisto o adozione di un cucciolo, accertarsi che la documentazione sanitaria che accompagna il cucciolo sia completa e accreditata: se il cucciolo è stato vaccinato deve avere un libretto con data, etichette dei vaccini, timbro e firma del veterinario.Oltre alle notizie del cane: età, sesso, data di nascita, numero microchip. E se arriva da lontano? Un animale da compagnia importato, per essere in regola con la normativa europea e garantire una profilassi corretta, dovrebbe avere non meno di 111 giorni (tre mesi minimi per l'ingresso in Italia più 21 giorni dalla data della vaccinazione antirabbica indispensabile per il rilascio del passaporto). . La Comunità Eu... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (17222)

martedì 18 giugno 2013
PERCHE' PRETENDERE IL PEDIGREE
PERCHE' PRETENDERE IL PEDIGREE Se il cane non ha il pedigree pur essendo figlio di due cani certificati, nonostante la sua genealogia a livello di ENCI risulta comunque un meticcio. Tuttavia non è solamente un discorso burocratico… per molti il pedigree non è importante, molta gente pensa che sia solo per chi vuole fare esposizioni, o per chi è interessato ad avere campioni… ma non è un discorso di velleità del padrone. Quando si acquista un cane di razza si presuppone che una persona faccia una scelta consapevole, dettata non unicamente dall’aspetto gradevole di una razza piuttosto che di un’altra, ma da una serie di fattori, quale indole e temperamento, a ciò si ipotizza anche un piacere dello standard fisico di q... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (16685)

giovedì 23 maggio 2013
RICETTE DI BISCOTTI PER CANI
RICETTE DI BISCOTTI PER CANI BISCOTTI ALLA RICOTTA 150 gr di farina di riso,150 gr di ricotta di mucca Mescolare la farina di riso e la ricotta fino ad ottenere un impasto elastico,con le mani inumidite o formine dare la forma desideratacon uno spessore di circa 5mm disporre i biscottini in una teglia con carta da forno e cuocere per 15-20 minuti a 160°C La ricotta di mucca contiene tutte le vitamine e le sostanze minerali essenziali,soprattutto potassio,calcio fosforo e lipidi…… Conservazione,in un barattolo di latta o in un sacchetto di cotone per una settimana., CROCCANTINI AL COCCO 100gr di farina di grano integrale,100gr di formaggio cremoso 30gr... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (22197)

venerdì 1 febbraio 2013
LO SVILUPPO E IL RUOLO DEL COMPORTAMENTO GIOCOSO
LO SVILUPPO E IL RUOLO DEL COMPORTAMENTO GIOCOSO Se si chiede alle persone perchè tengono un cane,di solito ci si sente rispondere che è per ragioni di compagnia o di sicurezza,oppure perchè il cane stimola a fare movimento,o semplicemente perchè è piacevole.E' dunque alla capacità di interagire con persone e alla predisposizione al gioco che il cane deve la propria popolarità.Il comportamento giocoso si osserva nei cuccioli durante il periodo di transizione,quando comincia a svilupparsi una forte tendenza all'approccio e i cuccioli prendono a rivolgersi morsi e zampate giocose.Progredendo lo sviluppo dei cuccioli,il loro comportamento giocoso diventa più complesso e ricco di componenti.Il primo gesto di sollecitazione al gioco che si può ... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (14807)

mercoledì 23 gennaio 2013
SVILUPPO COMPORTAMENTALE DEL CUCCIOLO
SVILUPPO COMPORTAMENTALE DEL CUCCIOLO I cuccioli appena nati sono completamente dipendenti dalla madre , ma appena si sviluppano fisicamente diventano sempre più indipendenti e più attenti a ciò che accade loro intorno . PERIODO NEONATALE : Il periodo neonatale comprende la prima e la seconda settimana di vita , durante le quali la sopravvivenza dei cuccioli dipende completamente dalla madre . I cuccioli nascono in uno stadio di sviluppo neurologico relativamente prematuro , tuttavia le funzioni legate all’alimentazione e all’equilibrio corporeo sono gia ben sviluppati al momento della nascita , essi mostrano una quantità di riflessi indicativi del loro stadio di sviluppo quando vengono tenuti per il collo mostrano inizialment... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (17489)

domenica 9 dicembre 2012
SI AVVICINA IL PARTO....STANNO PER NASCERE I CUCCIOLI
SI AVVICINA IL PARTO....STANNO PER NASCERE I CUCCIOLI Siamo arrivati al cinquantacinquesimo giorno dall'accoppiamento e dall'ultimo controllo effettuato con radiografia so con precisione il numero dei cuccioli.Come sempre resto in attesa della nascita con ansia,anche se si tratta di una cosa naturale ci può essere sempre l'imprevisto..... Alcune volte si rende necessario aiutare la mamma nella fuoriuscita del cucciolo con calma e cautela e se è particolarmente stanca,pulire il cucciolo in modo che abbia le vie respiratorie libere e possa iniziare ad attaccarsi per prendere il latte. E' il sessantesimo giorno....la osservo e mi rendo conto che ci siamo è nervosa,arruffa le coperte cercando di preparare il proprio rifugio...la assecondo e per n... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (16259)

mercoledì 24 ottobre 2012
Per capire gli animali bisogna osservarli
Per capire gli animali bisogna osservarli Li,amano,li coccolano,li viziano,ma non sempre i padroni capiscono i loro animali,non sempre intuiscono i loro problemi.Eppure danno tanti segnali.Ma forse siamo troppo distratti per captarli oppure troppo rinchiusi nella nostra "mente umana"Capirli non è difficile come potrebbe sembrare:ci vuole soltanto attenzione.Osservando il loro comportamento scopriamo,ad esempio,che il gatto sorride socchiudendo gli occhi. Ci stupisce sempre l'atteggiamento pentito e sottomesso del cane che ha fatto qualche disastro in casa.E' davvero pentito? Perche' quegli occhi tristi,perche' mostra di temerci se non abbiamo ancora cominciato a punirlo (ma c'è però l'intenzione)? Il fatto è che lui,più raffinato ... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (13385)

martedì 23 ottobre 2012
Le torsioni di stomaco,cosa sono,come prevenirle
La torsione dello stomaco è un'affezione nota e temuta dagli allevatori per la repentinità con cui insorge e l'esito spesso fatale con cui si conclude. Consiste in una rotazione dello stomaco su se stesso che blocca i punti d'accesso e di uscita:i gas che si accumulano,non potendo fuoriuscire,determinano una dilatazione abnorme che comprime i grossi vasi sanguigni e impedisce il flusso del sangue. Solo un tempestivo intervento del veterinario è in grado di salvare la vita dell'animale.Le razze più predisposte sono quelle di grossa taglia. L'alimentazione può giocare un ruolo importante nella prevenzione di questa pericolosissima affezione,suddividere la razione in due-tre pasti al giorno,... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (13774)

domenica 20 maggio 2012
TEMPO DI VACANZE.......AMICO UOMO?
TEMPO DI VACANZE.......AMICO UOMO? Adesso che è tempo di vacanze, mi piacerebbe molto incontrare uno dei tanti che sono in procinto di abbandonare il proprio cane,diventato all’improvviso un noioso fardello,mentre fino a qualche tempo prima era un compagno affettuoso e piacevole. Perchè mai, anziché ricorrere alla pensione o all’affidamento ad un parente,un amico,un volontario si preferisce porre fine con violenza,ad una convivenza durante la quale non sono sicuramente mancati momenti sereni e gratificanti? Non sono pochi,qualche migliaio ogni anno,coloro che fanno sfoggio di tanto pelo sullo stomaco da riuscire a godere una vacanza senza curarsi delle sofferenze inflitte a quel cane la cui lingua aveva leccato poco prima ... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (15000)

lunedì 26 marzo 2012
ATTENZIONE AL BIDONE
ATTENZIONE AL BIDONE Prima dell’acquisto di un cucciolo quale che sia la razza ci sono delle precauzioni da prendere,delle cose da pretendere e quelle da controllare,per evitare di essere truffati. Andate in allevamento,solo in allevamento,sempre in allevamento.Ma questo non basta ancora ci sono allevamenti e allevamenti. Scegliete un allevamento che si occupi di una sola razza,massimo due,anche tre se sono razze affini,per esempio pastore tedesco,pastore belga tevueren e pastore belga groenendael.Una simile scelta di razza ha un senso: chi invece alleva yorkshire,pastore tedesco e alano,ad esempio cerca di avere cani per tutte le esigenze,e puzza un po di trafficone.Difficilmente seleziona ,perché gli interess... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (16143)

sabato 11 febbraio 2012
IN GAMBA VECCHIO MIO " la terza età del nostro cane"
una cosa è certa,un giorno o l'altro anche il nostro cane sarà,purtroppo,un "vecchio" cane.Lo vedremo mutare nell'indole ,dapprima giocherellone e sfrenato,poi più calmo e tranquillo .Il cambiamento è lento i primi tempi impercettibile,poi all'improvviso diventa evidente e cattura la nostra attenzione.In genere verso gli otto,dieci anni il processo di invecchiamento mostra i segni inconfondibili,il pelo scolorito ,una pigrizia più marcata dell'animale per non parlare delle malattie che sopravvengono con l'età.Vista e udito sono i primi a risentire il peso degli anni.Muta la sua psicologia,muta il suo aspetto fisico,ma comunque resta il fedele amico di sempre che non ci negherà mai affetto e ... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (13514)

venerdì 10 febbraio 2012
MASCHIO O FEMMINA:COME SCEGLIERE
Maschio o femmina?la discussione si accende nello stesso momento in cui si decide di accogliere in famiglia un cucciolo.A favore dell'uno e dell'altra le preferenze si attestano su due sponde opposte con motivazioni che,nella maggior parte dei casi,sono determinate dalla previsione dei maggiori o minori disturbi che il maschio o la femmina potrebbe arrecare in casa.Puntualmente la discussione riprende quando il cucciolo diventa un giovanottone o una signorina e chi non era riuscito a convincere gli altri sulla validità dei propri argomenti,non appena il maschio alza la gamba per fare pipì contro l'angolo di un mobile o lo stipite di una porta e la femmina in calore imbratta il pavimento e,ma... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (36218)

mercoledì 1 febbraio 2012
EDUCARE IL CUCCIOLO A NON SPORCARE IN CASA IN QUATTRO FASI
arriva un cucciolo in casa:che tenerezza che felicità ma quando il cucciolo comincia a fare pipì magari sul tappeto persiano o sulla moquette inizia la disperazione sopratutto se nonostante i tentativi di dissuaderlo arriva a quattro mesi e ancora non ha imparato.Eppure è facile niente urlacci e botte,ma un pò di psicologia canina e il cucciolo in una settimana può diventare più pulito.Quattro sono le fasi da seguire: GLI ORARI FISSI abituare il cane ad orari fissi per il cibo e la passeggiata,portarlo fuori la mattina appena alzati,successivamente farlo mangiare bere e riportarlo fuori,lo stesso va fatto a pranzo e a cena questa volta nutrendolo prima di uscire.Ogni volta che si libera fuo... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (23068)

sabato 1 ottobre 2011
Istinto e comportamento del cane
Il cane al momento della nascita è in possesso di un duplice istinto trasmessogli da generazioni :quello dell'affettività che regola le relazioni con gli altri individui,e quello della territorialità che presiede i rapporti con l'ambiente.Questi istinti determinano comportamenti che l'uomo ha selezionato rendendoli più o meno marcati,per poter ottenere dal cane determinate prestazioni.Elenco alcune caratteristiche comportamentali.DOCILITA' Un cane docile accetta di essere guidato dall'uomo, senza che questi debba ricorrere a metodi repressivi.La docilità non va confusa con la timidezza e la paura.SOCIEVOLEZZA Questa rappresenta un comportamento di base che insieme a quello della docilità si ... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (14756)

martedì 10 maggio 2011
leishmaniosi una piaga ma forse qualcosa si può fare per prevenirla
effettivamente negli ultimi anni questa malattia che colpisce i cani è diventata una vera e propria piaga,nel mio piccolo ho avuto modo di conoscerla,infatti il mio doberman che oggi ha nove anni ha contratto questa malattia quando ne aveva solo due.Ovviamente ho curato o tentato di curarla,avendo poi un'allevamento di pinscher la cosa mi ha preoccupato non poco,così ho iniziato a documentarmi su internet sopratutto sulla prevenzione e leggendo qua e la ho individuato un'informazione che ha subito attirato la mia attenzione.Ora non c'è niente di ufficiale ma l'aglio ha molte proprietà benefiche per il cane(ritardo dell'invecchiamento cellulare,aumento delle difese immunitarie ecc.)e anche qu... continua a leggere....
 
greenvalleypinscher

Visite (13344)