Del montaldoProfessionale

logo enci Titolare: Domenico muià
salita ai bastioni 8 - 16149 genova (GE)
Telefono: 349.8912803* - Cellulare: 335.1331195*
*Quando chiami INFORMA l'allevatore che il numero lo ha fornito Expodog.com (per la privacy)
Sito ufficiale: www.dobermanndelmontaldo.com
Razze allevate: Dobermann  
Contattaci ora: emailScrivici una mail  mappaMappa dove siamo

 
Del montaldo

Tutto incominciò quel giorno in cui, mentre sorseggiavo il mio caffè al bar, ignaro di ciò che di lì a poco il destino mi avrebbe "regalato", sentii alcune persone che parlavano di un cucciolo di Dobermann abbandonato in una cantina...infatti pochi istanti dopo, mi trovavo con questo cucciolo di sei mesi circa, davanti alla porta di casa mia, entrambi sgomenti e soprattutto io "annusavo" già nell' aria un odore strano, come di tempesta. Infatti, quando l' uscio si aprì, quello che io avevo prognosticato come "tempesta" prese all' improvviso le sembianze di mia moglie Carmen che scaricò su di me (e lo sventurato cucciolo) una raffica di insulti e giustificati timori di madre... Avevamo una bambina piccola ed il pensiero che quel cane, la cui razza era da sempre stata oggetto di "dicerie" e storie assurde, potesse crescere e vivere accanto alla nostra "creatura", la faceva semplicemente rabbrividire. Passarono i giorni e quello che avrebbe dovuto rappresentare un incubo per tutta la famiglia, si rivelò invece il compagno di giochi di mia figlia e con la sua dolcezza conquistò anche il cuore di mia moglie. Si chiamava Kelly ed è stato il nostro primo Dobermann. Ricordo ancora quando insegnò a camminare a mia figlia!!! Che grande impresa per entrambe che fu!!!Con il tempo la completezza di quel cane mi conquistò a tal punto da voler desiderare di "conoscerlo" anche da un punto di vista espositivo, cioè frequentare le mostre, i raduni, conoscere gente appassionata della razza, valutarla attraverso il significato dei giudizi e di conseguenza apprezzarla anche con senso critico... E da qui a volerla allevare...il passo fu breve. Così acquistai una splendida femmina marrone dell' Allevamento Genovese di Torre Mozza ed intrapresi questa emozionante avventura Rokette, bellissima non solo di forme ma speciale anche per la sensibilità del suo carattere, mi fece conoscere già allora le gioie delle vittorie ed il senso amaro della sconfitta la consapevolezza della "sportività" e soprattutto il non perdere mai di vista il rispetto del cane. Così si cresce, si impara e di dà importanza ad una razza. La passione è ciò che ti dà la determinazione di affrontare tutto in un allevamento: l' emozione di vedere nascere i cuccioli, di starci dietro, di non dormire la notte, di curare gli adulti se stanno male, trovare i padroni giusti...perché è vero, diciamola tutta, il Dobermann non è un cane per tutti ma può essere il cane di chi sceglie soprattutto un compagno, un amico sincero. E ad un amico non si mente, e al Dobermann non piace essere preso in giro. Lui vuole avere un posto nella tua vita perché è della tua vita che a lui importa e per la quale è pronto anche a sacrificare la sua. Guadagnandoti la sua fiducia è il cane che ti darà tante soddisfazioni come le ha date a me. Ancora ultimamente, nel Dicembre 2004, grazie ad un "nutrito" gruppo omogeneo presentato al raduno cinofilo, conosciuto come "Trofeo Caliandro", che si svolge ogni anno in Toscana, i miei cani hanno regalato la gioia di vincere questa importante manifestazione, classificandosi come Miglior Gruppo d' Allevamento, e ripagandomi degli sforzi di una intera vita. E tra gli abbracci e le lacrime di gioia di tutti, son tornato con il pensiero a quel giorno lontano, quando è cominciato tutto, davanti a quel cucciolo impaurito, abbandonato in quella cantina!!! Ho avuto ragione ad innamorarmi di lui allora ed a credere ancora oggi, dopo tutti questi anni, che il Dobermann è il cane più bello del mondo!!! Diversi anni fa, nel 1997, uno dei miei cani arrivò 1° classificato ai Campionati del Mondo, che in quella occasione si tennero a Milano. Il suo nome era Fighter Fire ed ancora oggi amo pensare che lui ha rappresentato la vera essenza del mio allevamento, perché tanta bellezza stava esattamente ad altrettanta bontà. Se ci fosse stato un premio per questa qualità lui sarebbe divenuto anche Campione come cane più buono del mondo. Questo è stato Fighter e questi sono i miei cani e voglio continuare così per dimostrare a tutti, appassionati e no, l' affidabilità e la dolcezza di questa razza, spesso ingiustamente considerata. Dietro a quell' aspetto che può sembrare a volte minaccioso e incutere timore, c' è un grande cane ed un nobile cuore e per amarlo basta solo lasciare parlare il nostro cuore come ho fatto io, tanto tempo fa. 

Domenico Muià 

 
Valutazione degli utenti: 2 voti
 

I nostri cani

 

I nostri cuccioli in vendita

Al momento non abbiamo pubblicato alcun annunco di vendita su Expodog.

Contattaci: inviaci un'email

A: Del montaldo di Domenico muià
Da:
* * *

Premendo il pulsante invieremo una mail all'allevamento. I tuoi dati non saranno mai ceduti a terzi. Dichiari contestualmente di aver preso visione dell'informativa sulla privacy.

Questa pagina è stata visitata da 3188 persone