LA TOILETTATURA DELLO YORKSHIRE

 
LA TOILETTATURA DELLO YORKSHIRE

Lo Yorkshire Terrier è una delle razze più affascinanti nel panorama delle razze da compagnia. Il suo lungo   mantello setoso blu dorato lo ha reso famoso ed      ambito cane da salotto fin dall’800.                                   

Il pelo dello Yorkie ha la caratteristica favorevole di non essere soggetto a muta stagionale.Questo si traduce in una toeletta piuttosto semplice, paragonabile alla nostra normale cura quotidiana per i capelli.

Ciò che invece riveste una certa importanza è la scelta di prodotti giusti per la detergenza: proprio perché il pelo non si rinnova con le mute, se non viene trattato convenientemente può subire uno stress che lo rende opaco, cotonoso, piuttosto ruvido al tatto quindi fragile. Il mantello ,invece, dovrebbe apparire sempre setoso e brillante, morbido ma resistente, facile al pettine, poco incline a formare nodi. E un pelo sano è più facile da far crescere anche in lunghezza.

Il bagno è, quindi, una fase importantissima non solo per l’igiene del cane, la cui salute dobbiamo difendere, ma anche per limitare i danni dovuti a eccessivo grassamento della cute che portano inevitabilmente a problematiche dermatologiche più o meno profonde. L’instaurarsi di seborrea secca o grassa è la più probabile delle conseguenze di un soggetto non lavato costantemente. Sfatiamo il mito che il cane si lava una volta al mese .... no ... potreste resistere senza lavarvi i capelli per Lo shampoo  mese? Non sarebbe normale grattarvi? Il bagno di uno yorky è consigliato ideale deve mantenere  volta a setimana massimo 10 giorni per poter mantenere un corretto equilibrio tra potere sgrassante e capacità nutrienti e  vitalizzanti.

Quotidianamente il vostro yorky va pettinato con spazzola apposita NO CARDATORE e mai senza uno spray. Se il cucciolo viene abituato da subito vivrà la spazzolatura come una coccola non come una punizione!

 

 


 
ANNA
LADYANNAYORKY
Vai al mio blog

Visite (284)